30.11.2019: Il Consiglio Comunale all’unanimità a sostegno del Popolo Curdo

Il 30 novembre, su iniziativa del Consigliere Quitadamo, il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità una Mozione a sostegno del Popolo Curdo.

Vista la poca diffusione data alla Mozione, riteniamo utile pubblicarla:

Il Consiglio Comunale del Comune di Scansano esprime preoccupazione per l’iniziativa di guerra della Turchia contro il popolo curdo.
L’iniziativa di guerra che la Turchia ha avviato contro il popolo curdo nel nord della Siria deve preoccupare tutte le comunità italiane.
Il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, ha compiuto un atto che destabilizza non solo l’area del Medio Oriente ma anche gli equilibri all’interno dell’Europa. Si tratta di un colpo di mano che colpisce popoli già fortemente provati e riapre una ferita in un’area strategica per il mondo.
Uniamo la voce a quella di tutte le comunità italiane, dei sindacati CGIL – CISL – UIL, delle istituzioni locali, del Governo Nazionale per imporre al premier turco Erdogan l’immediata sospensione di ogni azione militare contro i Curdi, alleati fondamentali per la sconfitta dell’ISIS.
Riteniamo che sia insufficiente la sola misura del blocco delle esportazioni delle armi per i contratti nuovi quando ci sono in consegna alla Turchia armi micidiali ordinate nel passato ma pronte ora per una azione che contrasta le norme del diritto intenzionale e quelle della convivenza e del rispetto dell’integrità territoriale di altri Stati e della convivenza civile.
Crediamo in un futuro di pace in cui ci sia spazio per tutte le espressioni religiose, per le diverse etnie e per ogni popolo che vive nel pianeta. Condanniamo coloro che accendono conflitti e provocano sofferenze per affermare un potere anacronistico con la forza delle armi.

Cliccando sulla immagine seguente è possibile scaricare la delibera originale completa.

cliccare per scaricare la Delibera Originale