28.7.2021, Regione Toscana: AGGIORNAMENTO SUI VACCINI

Dalle ore 12.00 di oggi sono prenotabili sul portale prenotavaccino.sanita.toscana.it/#/home le dosi dei vaccini Pfizer e Moderna con somministrazione a partire dal 31 luglio.
Potranno prenotare il vaccino tutte le persone tra i 12 e i 59 anni.
OVER 60
Le persone tra i 60 ai 79 anni in buono stato di salute che non si sono ancora vaccinati con prima dose, possono recarsi, senza dover prenotare l’appuntamento in tutti i centri vaccinali dove saranno messe a loro disposizione dosi del vaccino Johnson & Johnson.
FASCIA ETÀ 12 – 18 ANNI
L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha esteso l’utilizzo del vaccino Moderna anche ai minori di età pari o superiore a 12 anni.
Quindi per i ragazzi dai 12 ai 18 anni adesso c’è la possibilità di essere vaccinati sia con Pfizer sia con Moderna.

27.7.2021: Foto e video del vasto incendio di stamane tra Baccinello ed Arcille, a sud del torrente Trasubbie, in località Colle Fagiano

Ancora in corso (ore 14.30) l’incendio che si è sviluppato stamane a sud del Torrente Trasubbie, sulle colline tra Polveraia e la Sabatina.

L’incendio riguarda un fronte di oltre un chilometro, presenti vari mezzi dei VVF che stanno lavorando nella limitazione dell’incendio anche con 3 elicotteri che stano incessantemente da varie ore facendo la spola tra il torrente Trasubbie (video) e i vari fronti dell’incendio.

Il romanzo noir di Guergana Radeva, fra i vincitori di “IoScrittore”, il più grande torneo letterario italiano per inediti

Una mano assassina colpisce lungo le strade bianche della Toscana. Una scia di sangue atterrisce e disorienta per la ferocia dei segni che lascia: corpi martoriati, grottesche rappresentazioni e la presenza, macabra e costante, di anguille accanto ai cadaveri. Il Pescatore, così viene chiamato l’omicida seriale che massacra senza nesso apparente, seppure con un evidente disegno che collega i diversi delitti. Come fermare la mente che uccide? Da dove partire per individuare la sua logica malata e spezzare questa catena mortale? Pochi sono gli elementi in mano agli uomini incaricati di investigare; ma un aiuto insperato arriva da lontano, capace di fornire una chiave di lettura, un’interpretazione: il libro dei segni per eccellenza, l’Apocalisse, la rivelazione, che può indicare la strada da percorrere per contrastare il disegno malato del killer, la sua distorta sequenza di messaggi. Ma non sarà una via semplice, le donne e gli uomini su cui grava questo incarico resteranno segnati in modo indelebile, persino negli affetti più profondi, dalle conseguenze di questa caccia. Sarà un percorso doloroso, in grado di scardinare certezze e intaccare convinzioni; e che porterà lontano, nel tempo e nello spazio, per poi scoprire che il Male ci ha sempre accompagnato, è sempre rimasto accanto a noi…

Guergana Radeva, nata in Bulgaria nel 1967, è laureata in Ingegneria elettronica all’Università Tecnica di Sofia e vive in Italia dal 1992.

È autrice di tre romanzi e un’antologia poetica. Altri suoi scritti fanno parte di raccolte di narrativa e poesia, fra cui l’antologia scolastica “L’altra città” (Zanichelli).

Ha partecipato a mostre collettive nell’ambito della poesia e della fotografia a Madrid, Sofia, Zagabria, Sarajevo, Roma, Milano, Grosseto e Fano.

Ci ha lasciato Nedo Bianchi, grande Uomo di cultura e storico della Resistenza

È deceduto Nedo Bianchi.

La salma è esposta dalle ore 14 presso la sala commiato a lato della chiesa San Leopoldo a Follonica, fino alla cremazione prevista per lunedì 26 alle 13:00.

“Nedo – ricorda in un comunicato lo Spi Cgil – era una colonna portante del sindacato, e allo stesso tempo un uomo impegnato nell’Anpi e nel Partito democratico, saldo nei propri valori di riferimento. Uomo benvoluto e stimato, ha sempre avuto una grande passione per la divulgazione storica e l’impegno culturale che ha coronato con la pubblicazione del libro “Il tenente Gino e il soldato Giovanni”, edito per i tipi di ETS. Alla famiglia tutta le condoglianze e l’affetto dello Spi maremmano”.

Scansano.blog si unisce al cordoglio per la scomparsa di Nedo per il quale nutrivo un affetto sincero, grato della Amicizia di cui mi aveva fatto dono.

Ciao Nedo, ci mancherai.

Pasquale Quitadamo

10.7.2021 ore 21: a Montorgiali concerto del Morellino Classica Festival

La migliore gioventù musicale italiana nel mondo, sarà di scena al nostro Morellino Classica Festival Internazionale di Scansano. Due giovani solisti d’eccezione.
Siamo felici di averli con noi, sabato 10 luglio ore 21 nel caratteristico borgo medievale di Montorgiali, chiesa di San Biagio.

Musiche di Stravinskij, Beethoven, Bach, Villa-Lobos, Poulenc.

Dal 1° luglio al 31 agosto divieto di abbruciamenti

Dal 1° luglio ha inizio il periodo di rischio incendi boschivi su tutto il territorio regionale, come previsto
 dall’articolo 61 del Regolamento Forestale della Toscana (D.P.G.R. 48/R/2003), e che, pertanto, sarà assolutamente vietata l’accensione di fuochi di qualsiasi genere.

Nei due mesi è vietato l’abbruciamento di residui vegetali e qualsiasi accensione di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all’interno di aree attrezzate.Lo annuncia la Regione Toscana ricordando quanto siano importanti i comportamenti corretti che ciascun cittadino deve tenere per evitare l’innesco di un incendio forestale e anche in caso di avvistamento di un principio di incendio.

Chi dovesse vedere l’inizio di un incendio è importante che lo segnali tempestivamente al numero verde 800.425.425 della Sala operativa regionale antincendi boschivi o al 115 dei Vigili del Fuoco.

Il 2020 dell’Auser di Scansano: ben oltre il giro del mondo per aiutare le persone fragili

Il Bilancio 2020 dell’Auser di Scansano:

  • +31% di iscritti,  
  • +32% di km percorsi per assistenza

Vista la recrudescenza di casi positivi al Covid-19 riscontrati in questo periodo nel comune di Scansano, l’annuale Assemblea dei Soci dell’Auser ODV (Organizzazione di Volontariato) si è svolta online, attraverso una piattaforma informatica.

La Assemblea dei Soci ha approvato all’unanimità il Bilancio 2020 che conferma e migliora il trend positivo di consolidamento economico della Associazione che si è potuto avere grazie alla solidarietà di cittadini e donatori, vista la impossibilità di organizzare, in questo anno terribile, le tradizionali attività di autofinanziamento degli anni precedenti (cene, iniziative culturali e sportive).

L’Assemblea è stata anche l’occasione per ripercorrere le attività Auser del 2020, un anno che per 10 mesi è stato immerso nella fase più aggressiva del Covid-19 che ha portato via oltre 100.000 italiani (dati Istat) e reso oltremodo complessa la vita di tutti noi ma in particolare delle persone più fragili per età avanzata, condizioni economiche familiari o per condizioni di salute, la parte più bisognosa di aiuto cui si rivolge l’Auser, pur coi mezzi limitati di una Associazione di volontariato.

Dal punto di vista delle adesioni, il 2020 si è concluso con 481 Socie e Soci rispetto ai 366 di fine 2019 con un incremento del 31,4%.

Le attività di assistenza e sostegno sono state inevitabilmente rafforzate, grazie alla dedizione di decine di Volontari che, tra l’altro, hanno accompagnato persone i difficoltà a visite mediche, hanno portato la spesa a casa delle persone positive o in quarantena, hanno distribuito generi di prima necessità alle persone più bisognose.

Per l’insieme di queste attività, i mezzi dell’Auser di Scansano hanno percorso 49.886km, oltre 7 volte la distanza tra Roma e New York, 1,24 volte la circonferenza terrestre, tutti chilometri percorsi tra le frazioni del Comune e per portare persone con necessità a Grosseto ma anche ad Orbetello, Castel del Piano, Siena, Firenze, Montevarchi, Pisa, Bologna, Arezzo ecc. Tutti trasporti di persone fatte in accordo con la normativa anti-Covid, da volontari e con mezzi assicurati anche per i trasportati.

Un piccolo-grande aiuto quello dell’Auser di Scansano, reso possibile grazie alla dedizione altruista e del senso civico dei suoi Volontari, Socie e Soci, alla cittadinanza di Scansano, alle Proloco ed alle aziende del territorio che sostengono l’Auser: Banca Tema, Tema Vita, il Consorzio di Tutela del Morellino di Scansano, la Cooperativa Agricola di Pomonte, la Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano.