Regione Toscana: test di massa sierologici per 400.000 persone. Chi è interessato e l’elenco completo dei 61 laboratori convenzionati con la Regione

La Regione Toscana darà il via al più grande screening di massa mai fatto nella sua storia“.

Ha dichiarato Stefano Scaramelli, presidente della Commissione sanità e politiche soccorso della Regione Toscana.

Scaramelli ha poi così continuato:

È stata accolta positivamente la nostra richiesta emersa nel corso dei lavori dell’ultimo consiglio regionale. Saranno 61 i laboratori privati che hanno dato la disponibilità ad effettuare test per conto della Regione Toscana ad integrazione del lavoro svolto dal Sistema sanitario regionale.

In una prima fase è stata data priorità ai lavoratori della sanità pubblica e privata, agli ospiti delle Rsa, gli operatori delle stesse, alle forze dell’ordine, ai volontari e alle badanti. Adesso questa opportunità verrà concessa ad un secondo blocco di cittadini e lavoratori, quelli impiegati nei servizi essenziali rimasti aperti e data priorità ai lavoratori maggiormente esposti al contatto con altre persone, come i lavoratori della piccola e grande distribuzione alimentare, delle aziende che si occupano della raccolta dei rifiuti, dei dipendenti pubblici che hanno contatto con l’utenza, degli operatori degli uffici postali, bancari, operatori di servizi a domicilio, riders, personale che si occupa di consegne a domicilio, giornalisti, edicolanti, operatori del trasporto pubblico, delle pompe funebri, i tassisti, chi lavora nella logistica, il personale dei consolati e quello portuale. A questi si aggiungeranno la polizia comunale e provinciale e i lavoratori del distretto della carta.

La Regione fornirà ai privati che ritengono di aderire a questa iniziativa almeno 250.000 test sierologici a fronte della loro disponibilità ad effettuare almeno 10.000 test al giorno. Oltre a questa attività su commissione del SSR i laboratori privati potranno effettuare altri esami sierologici in forma privata al costo calmierato di circa 25€.

Nel contempo i dati dello studio verranno raccolti dalla Regione stessa e caricati su una applicazione per studiare la diffusione del virus e la relativa localizzazione suddiviso per categorie di lavoratori. Dati e informazioni che integrate con quelle derivanti dai tamponi servirà per mappare sempre con maggiore dettaglio la mappa conoscitiva della diffusione del virus e favorire la ripartenza economica“.

Quello che segue è l’elenco dei sessantuno laboratori privati che hanno raggiunto l’accordo con la Regione Toscana per i test sierologici da eseguire.

  • Ambulatori Misericordia di Campi Bisenzio;
  • Baldini Medical Centre di Fornacette (Pi);
  • Bianalisi di Villafranca Lunigiana;
  • Bioconsult di Follonica;
  • Biolabor di Livorno;
  • Biomedica Group  di Venturina;
  • Biomedical  di Monsummano;
  • Biomedix di Aulla;
  • Biomolecular Diagnostic di Firenze;
  • Byosistem di Venturina;
  • Cam di Viareggio;
  • Casa Di Cura Villa Donatello di Sesto Fiorentino;
  • Casa Di Cura Villa Tirrena di Livorno;
  • Cdl Omnia Medica di Pistoia;
  • Centro Analisi Cascina di Cascina;
  • Centro Analisi Cliniche Alba di Poggibonsi;
  • Centro Diagnostico Senese di Siena;
  • Centro Diagnostico Valdichiana di Foiano Dc;
  • Centro Ricerche Cliniche di Pisa;
  • Checkup Medical Center di Lucca;
  • Data Medica di Montecatini;
  • Delta Biological  di Pomezia;
  • Diagnosys di Prato;
  • Ecol Studio di Lucca;
  • Fitness Club di Firenze;
  • Hesperidia di Firenze; Iama di Prato;
  • Istituto Ecomedica di Empoli;
  • Istituto Fanfani di Firenze;
  • Istituto Prosperius di Firenze;
  • Istituto Ragionieri di Sesto Fiorentino;
  • Istituto Responso di Portoferraio;
  • Istituto Sant’andrea di Empoli;
  • Istituto Senese di Grosseto;
  • Kobiol di Pisa;
  • Labgamma  di Grosseto;
  • Laboratorio Analisi Bruno di Carrara;
  • Laboratorio Analisi Camici di Piombino;
  • Laboratorio Apuano di Massa;
  • Laboratorio Nuovo di Cecina;
  • Laboratorio Pieroni di Camaiore;
  • Laboratotio Analisi Tirreno di Carrara;
  • Labronica Analisi di Livorno;
  • Lacc di Pontedera;
  • Lam di Pisa;
  • Lam Sanvito di Capannori;
  • Lamm Srl di Lucca;
  • Lea Srl di Empoli;
  • Lifebrain di Arezzo;
  • Livingstongroup di Empoli;
  • Medichrom di Agliana;
  • Multitest di Livorno;
  • Neomedica di Siena;
  • Nuova Igea di Firenze;
  • Pegaso Srl di Grosseto;
  • Polo Ggb di Siena;
  • Radiuslab  di Castelfiorentino;
  • San Giuseppe Analisi di Arezzo;
  • Sanavir Srl di Pistoia;
  • Synlabmed di Faenza (Lab.Sesto Fiorentino);
  • Vismederi di Siena.