-SELFIE+POLITICA Lunedì 27 luglio arriva in Maremma il tour nazionale delle SARDINE

Mattia Santori e Giulia Trappoloni incontrano gli attivisti maremmani del movimento nella sala Uisp di viale Europa. Tappa del tour nazionale delle #6000Sardine

Alle 13.00 incontro coi giornalisti dei media locali per una breve conferenza stampa

Lunedì 27 luglio fa tappa a Grosseto il tour nazionale delle #6000Sardine “-Selfie+Politica – 2000km da casa Matteotti a casa Pertini”, il frenetico giro d’Italia che in sei giorni porterà i fondatori del movimento civico a toccare molte delle realtà in cui a settembre si voterà per amministrazioni regionali e comunali.

A Grosseto arriveranno Mattia Santori e Giulia Trappoloni, due dei protagonisti assoluti del movimento delle Sardine, che dal suo debutto bolognese ha travolto ogni schema di partecipazione civica e politica. I due – in città lunedì 27 luglio – rimarranno a Grosseto circa tre ore: alle 13.00 incontreranno i giornalisti delle testate locali nella sala Uisp di viale Europa. A seguire ci sarà un pranzo in compagnia degli attivisti del movimento per uno scambio d’idee. Per info e partecipazione al pranzo-incontro è opportuno prenotare ai numeri: 380-2109206 / 348-7204706. Il contributo per il pranzo è di 10 €.

Per ulteriori informazioni nei prossimi giorni, seguire l’evento facebook sulla pagina delle Sardine maremmane al link: https://www.facebook.com/events/314513039726765/.

«L ‘obiettivo del tour “-selfie+poliitica” – spiega il coordinamento delle sardine maremmane – è quello di recuperare le persone alla partecipazione civica. Non si tratta di un tour elettorale ma di un tour politico. Non si parla infatti di nomi o di alleanze, ma di visioni, di persone, di comunità. Un filo rosso che esalta e racconta il tessuto sociale e che ricuce distanze geografiche, sociali ed ideologiche. Chiunque si vorrà unire potrà farlo, e troverà accoglienza, ascolto e prossimità».

Per questo motivo il 23 luglio le Sardine partiranno alla scoperta di un’Italia che va al voto per poter parlare di luoghi, di persone, di temi, di diritti. «Lo facciamo perché vogliamo che siano i territori a raccontarsi e per dimostrare che esiste un modo di fare politica diverso, lontano dai nomi, dalle strategie social e dagli accordi di palazzo».

Il tour partirà da Fratta Polesine per proseguire a Padova, Pesaro, Acquasanta, Arquata del Tronto, Marina Palmense, Lecce, Cassino, Grosseto, Pisa, Genova e Stella (queste le tappe confermate fino ad oggi).

Infine le Sardine chiedono a chi ne abbia voglia di «dare un aiuto concreto per raccontare e scoprire un’Italia diversa, contribuendo al piccolo budget iniziale per coprire i costi di organizzazione e per consentire di partecipare anche a chi non può permetterselo. Per farlo basta acquistare la maglia e diventare parte del tour: https://www.ideaginger.it/progetti/selfie-politica.html

link all’evento nazionale: https://www.facebook.com/